HOME PAGE - DR. DARIO MAGGIONI


Dott. Dario MaggioniSono chirurgo dal 1988.

Dall’1 febbraio del 2009 dirigo la Struttura Complessa di Chirurgia Generale dell’Ospedale di Desio.

Dal 2014 sono Direttore di Dipartimento di Area Critica dell’Azienda Ospedaliera di Desio e Vimercate.

Provengo da una storia professionale venticinquennale di collaborazione con il Professor Raffaele Pugliese, attualmente Direttore del Dipartimento Chirurgico Polispecialistico dell’Ospedale Niguarda Ca’ Granda di Milano. Dal mio maestro ho appreso non solo le qualità chirurgiche e cliniche di un serio professionista, ma anche la passione per l’innovazione.

Ho portato all’Ospedale di Desio l’applicazione delle tecniche chirurgiche mini-invasive alla chirurgia addominale, in particolare del colon-retto. Eseguo personalmente più di 100 interventi di chirurgia colo-rettale maggiore video-laparoscopica all’anno e la mia Struttura si colloca tra le prime dieci in Italia per volume di interventi laparoscopici in questo ambito.

Dopo 20 anni di esperienza a riguardo posso dire che il nostro è un centro di eccellenza in Lombardia per la patologia colo-rettale maligna e benigna.

Ho contribuito alla nascita dell’AIMS Academy, (Advanced International Mini-Invasive Surgery), un istituto di 2.000 mq sito all’interno dell’Azienda Ospedaliera Niguarda – Cà Granda dedicato alla ricerca scientifica e alla formazione in chirurgia. Qui sono stato “tutor” di oltre 300 chirurghi provenienti da tutta Italia e da numerosi paesi esteri.

Team
Sostengo e applico nel mio reparto protocolli di ricovero (ERAS o fast track) implementati e finalizzati a ridurre lo stress chirurgico dei pazienti e quindi la degenza ospedaliera. La degenza media per pazienti sottoposti a resezione colo-rettale laparoscopica nel nostro reparto è di 5 giorni.

Pongo particolare attenzione ai pazienti anziani (sono oltre il 70% dei nostri malati) tanto da aver reso la Chirurgia Generale dell’ospedale di Desio un centro di riferimento per la patologia colo-rettale nell’anziano. La tecnica video-laparoscopica che adopero in modo routinario non solo non è controindicata nell’anziano, ma anzi rappresenta un fondamentale strumento per rendere la chirurgia più tollerabile. Per questo motivo sono stato promotore e Presidente del primo congresso di chirurgia laparoscopica colo-rettale nell’anziano svoltosi a Desio il 22 febbraio 2014.

Collaboro in numerosi trials di ricerca chirurgica; sono Principal Investigator dell’Ospedale di Desio per l’HIGH-LOWTRIAL, uno studio multicentrico nazionale sulla quality of life dei pazienti sottoposti a resezione di retto laparoscopica.

In qualità di Professore a contratto della Scuola di Specializzazione in Chirurgia Generale dell’Università di Milano dall’anno accademico 1999-2000 ho inoltre contribuito alla formazione chirurgica di numerosi medici specializzandi.

Professionalità e dedizione sono le parole chiave della mia carriera all’interno di un metodo rigoroso appreso da maestri illustri della chirurgia italiana e fatto mio nella attività clinica quotidiana. Esso mi consente di sviluppare e innovare nel solco della tradizione e formare nuovi chirurghi alla cura e soprattutto al prendersi cura degli ammalati secondo il detto francese del XIV secolo “guarire qualche volta, curare spesso, confortare sempre”.