Ospedale Desio Lun - Ven 08:30-12:30 0362 383801

Chirurgia Colo-Rettale

Il “core business” dell’attività chirurgica della Struttura Complessa di Chirurgia Generale e d’Urgenza III dell’Ospedale di Desio – ASST Monza è la chirurgia oncologica per neoplasie del colon-retto, svolta per il 75% con tecnica video-laparoscopica che consente di associare al minor trauma chirurgico per il paziente garantito dalla mini-invasività, un rapido recupero post-operatorio ed una più breve degenza ospedaliera. Con la tecnica laparoscopica vengono trattati anche i pazienti affetti da patologia benigna di natura soprattutto diverticolare o più raramente infiammatoria.

Il percorso del paziente affetto da neoplasie colo-rettali parte dall’attività ambulatoriale di reparto o dei singoli professionisti, dall’attività diagnostica endoscopica della U.O.S. di Endoscopia Digestiva e dai ricoveri di Pronto Soccorso. Le sinergie tra Chirurgia Generale, Endoscopia Digestiva, Radiologia ed Oncologia consentono di provvedere in loco all’intero iter diagnostico-terapeutico del paziente (radiologia convenzionale, TAC, RMN, Colonscopia, Ecoendoscopia rettale, visita oncologica per eventuale trattamento neo-adiuvante pre-operatorio) ad eccezione della Radioterapia per la quale vengono utilizzati i rapporti di collaborazione con il reparto dedicato dell’Ospedale San Gerardo di Monza.

chirurgia laparoscopica colo-rettale

Tabella 1: Interventi per patologia del colon 2009-2018, laparoscopica (VDL) e "Open"

VDL OPEN TOTALE
COLON ELEZIONE 616 61 677
COLON URGENZA 56 152 208
TOTALE COLON 672 213 885

Tabella 2: Interventi per patologia del retto 2009-2018, laparoscopica (VDL) e "Open"

VDL OPEN TOTALE
RETTO ELEZIONE 125 11 136
RETTO URGENZA 11 37 48
TOTALE RETTO 136 48 188

Tabella 3: Interventi per patologia del colon-retto 2009-2018, laparoscopica (VDL) e "Open"

VDL OPEN TOTALE
COLON-RETTO ELEZIONE 741 72 813
COLON-RETTO URGENZA 67 189 256
TOTALE COLON-RETTO 808 261 1.069

In questi anni l’équipe del dott. Maggioni ha operato oltre 1.000 pazienti per malattie del colon-retto, nell’83% dei casi per tumore e per oltre il 90% dei casi con tecnica mini- invasiva laparoscopica: il 60% di questi malati al momento dell’intervento avevano più di 70 anni.